Ne uccidono più i produttori di sigarette (23 volte di più) dei trafficanti di droga

Secondo le stime dell‘Institute of Health Metrics and Evaluation, nel 2017 i decessi attribuibili al fumo in Italia sono stati 85.000, il triplo di quelli attribuibili all’alcool e diciassette volte quelli attribuibili alle droghe.

ITALIA: numero morti attribuibili a fumo, alcool e droga 1990 – 2017

Nell’intero periodo (di 27 anni) il fumo ha ucciso più di 2.766.000 persone in Italia, il doppio dell’alcool e 23 vole il numero di quelle uccise dalle droghe.
C’è una sproporzione tra l’impegno dell’Italia nella prevenzione della droga e quello per la prevenzione del fumo, una dipendenza venti volte più letale. C’è una sproporzione nella percezione del pubblico e della politica dei danni alla salute e all’economia della droga e di quelli del fumo.

Fonte: IHME
Morti attribuibili al Fumo
Morti attribuibili all’Alcool
Morti attribuibili alle Droghe